Proporzioni del volto

| | ,

Stelina K.

Osservando l’immagine della figura sottostante e seguendo le mie istruzioni alla lavagna ogni studente delle classi seconde ha disegnato il volto di un personaggio. Nessuno ha copiato un volto specifico ma ognuno ha inventato le caratteristiche che preferiva,  variando la forma e il colore degli occhi, la forma della bocca, delle sopracciglia e la pettinatura.

Precedente

Idee per dipinti a colori caldi e freddi

OVO: fantastiche video-lezioni online

Successivo

4 commenti su “Proporzioni del volto”

  1. Ciao, scusa se mi permetto, ma c’è una imprecisione sulla linea degli occhi. Il volto è diviso correttamente, ma gli occhi dovrebbero stare sotto la linea, poiché quella indica la posizione della parte superiore del naso (in pratica gli occhi sotto e le sopracciglia appena sopra).

    Infatti si vede anche nei disegni fatti dagli allievi troppo spazio tra la bocca e gli occhi, in ogni caso risultati ottimi perché comunque immagino non fosse l’obiettivo quello di ottenere volti a proporzioni perfette ma piuttosto quello di allenare la fantasia oltre che la precisione nel seguire le indicazioni del docente.

    Apprezzo il lavoro delle maestre/i e dei professori/esse che insegnano con passione tra mille difficoltà per cui complimenti. Mi scuso se ho commentato un post vecchio di qualche anno ma magari può servire a qualcuno.

    Rispondi

Rispondi a miriampaternoster Annulla risposta