Lezione a distanza: L’illusione dello spazio

Vista l’emergenza digitale propongo una lezione a distanza con foglio di lavoro e video tutorial da far fare agli studenti in videolezione o anche da soli a casa, condividendo i materiali con il link del post, con classroom o via mail. Per rappresentare lo spazio ci sono sei modi diversi che l’arte ci mette a disposizione fin dall’antichità. L’illusione dello spazio è una delle sfide più interessanti che gli artisti hanno affrontato nel corso della storia dell’art. In questa lezione analizziamo le diverse possibilità di rappresentare la profondità.

Qui sotto trovate tre fogli di lavoro diversi che i vostri studenti possono scaricare e stampare. Il primo interamente in italiano , da completare con i disegni a matita seguendo il video tutorial.

Il secondo per chi vuole far conoscere i termini anche in inglese richiede di trascrivere le parole chiave in inglese oltre che completare la tabella con i disegni a matita.

Il terzo per una lezione in ottica CLIL prevede che i ragazzi leggano le caratteristiche in inglese e scrivano le parole chiave corrispondenti. Oltre naturalmente a fare i disegni.

Un’attività successiva potrebbe essere la ricerca sul web di un’ opera d’arte con queste caratteristiche di rappresentazione dello spazio. Il compito potrebbe avere queste istruzioni:

Individua i MODI DI RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO in un’opera d’arte:

  1. Scegli UN DIPINTO dal web che rappresenti lo spazio in uno dei sei modi elencati
  2. Scrivi autore, titolo del quadro, data, tecnica pittorica e GENERE PITTORICO
  3. Descrivi il SOGGETTO del quadro (cosa raffigura)
  4. Quali MODI DI RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO sono stati utilizzati? Elencali e scrivi il perché della tua scelta
  5. Scrivi tre AGGETTIVI che descrivono LO SPAZIO rappresentato nel quadro scelto
  6. Inventa un nuovo TITOLO

Comments

  1. Patrizia Bacuzzi says

    Stupendo Miriam

  2. Allora ne approfitto! Grazie Miriam 😉

  3. Angela maria Furnari says

    Grazie Miriam del tuo aiuto. Sto utilizzando per le mie classi seconde questo tuo articolo. sei stata, ancora una volta, preziosa per la mia attività

  4. Luigia La Loggia says

    Grazie Miriam ,questo materiale lo sto usando ed è stato molto apprezzato anche dagli alunni di seconda,se si trova qualcosa di simile anche per la terza mi farebbe molto piacere. a presto Luigia La Loggia

  5. Grazie Miriam! Cercavo un primo approccio alla prospettiva per i miei alunni e come sempre ho trovato la cosa migliore qui da te. Spero che tu e la tua famiglia stiate bene, un abbraccio dalla Sardegna!

  6. Cristiana Melloncelli says

    Come sempre veramente sorprendente e piena di idee. Ancora grazie per CONDIVIDERE!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Belle le lezioni, utili per prender spunto, volevo chiederti come mai spesso i video sono in lingua inglese? Ti chiedo se gentilmente potresti tradurli in italiano,per me che non conosco l’inglese è davvero impossibile capirli .Ti ringrazio molto e te ne sono grata

  8. Ciao Michelina
    sto facendo il corso di arte in CLIL in lingua inglese da tre anni, e più che altro ho visto che la visibilità su youtube da quando li metto in inglese è aumentata tantissimo. Se mi dici con quale video hai difficoltà inserisco i sottotitoli

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.