Piccoli paesaggi in gradazioni tonali con video tutorial

| | , , ,

Questi piccoli paesaggi sono stati dipinti dagli studenti della classe prima per sperimentare le GRADAZIONI TONALI con l’acquerello. Qui sotto trovate il video tutorial che vi guiderà passo passo nella realizzazione di questi acquerelli.

Si prende un foglio da disegno e si divide a metà tagliandolo in due sulla piega centrale. Poi si disegna una squadratura di due centimetri su ognuno dei fogli.

Disegniamo due piccoli paesaggi: io ho proposto un primo paesaggio desertico con cactus in primo piano e montagne rocciose sullo sfondo, da colorare con tonalità calde, e un secondo paesaggio montano con abeti e montagne, da colorare con tonalità fredde. I paesaggi possono essere diversi, anche con laghi, colline, silhouette di vegetazione o skyline di città, ma suggerisco di disegnare almeno OTTO LIVELLI di profondità.

Successivamente si sceglie un colore e si comincia a dipingere lo sfondo con una tonalità chiarissima, che si ottiene aggiungendo molta acqua al colore scelto. Si procede aggiungendo sempre più colore, aumentando la saturazione del colore mano a mano che si dipingono gli strati verso il primo piano.

Una volta raggiunta la saturazione massima del colore puro si aggiunge una piccolissima parte di nero per ottenere le tonalità più scure, e alla fine per dipingere il primo piano si potrà usare il nero puro. Per questo lavoro abbiamo usato un pennello WATERBRUSH con serbatorio di acqua ed acquerelli

Ecco i paesaggi realizzati dagli studenti

Precedente

Foto Challenge: ripasso su generi e prospettiva

Banconote per gioco, con le architetture del nostro territorio

Successivo

Un commento su “Piccoli paesaggi in gradazioni tonali con video tutorial”

Rispondi