Come veri Street Artists

street art puppet 2

Da una bellissimo laboratorio sulla Street Art fatta con le classi terze al museo MART di Rovereto, in provincia di Trento,  abbiamo elaborato questi disegni, immaginando di essere street artists con dei grandi spazi a disposizione da decorare. L’ AREA EDUCAZIONE del Mart, con la sua sezione dedicata alla didattica  ci ha proposto un percorso attraverso l’elaborazione di un “TAG”, una firma da disegnare in vari stili, secondo la tendenza più rappresentativa dei GRAFFITI. Abbiamo imparato che la Street Art più attuale non è fatta solo da elaborate scritte ma anche di immagini, figurative o astratte che suscitano forte emozioni e raccontano storie. Le grandi dimensioni di queste figure immergono lo spettatore in narrazioni giganti, coinvolgenti, magiche. Abbiamo voluto realizzare l’idea proposta dai nostri bravissimi amici del Mart che ci hanno guidato in questa scoperta della Street Art, concentrandoci soprattutto sui PUPPETS, le grandi figure che popolano muri di grandi palazzi nelle città di tutto col mondo. Dopo aver visto il lavoro di artisti come Ariz, Passo, Macs, Millo, Phlegm, abbiamo realizzato i nostri puppets disegnando con le matite colorate su carta da lucido. La base del disegno sono fotocopie ingrandite di palazzi con grandi muri vuoti.

Le indicazioni per realizzare il disegno sono state queste:

  • inventare un personaggio
  • deformare corpo e viso (non serve rispettare le proporzioni)
  • adattare la posizione del corpo allo spazio da decorare
  • pensare ad un oggetto o ad una attività ( il personaggio deve fare qualcosa con qualche oggetto)
  • raccontare una storia (il personaggio può pensare/ provare/ trasmettere emozioni, un messaggio o un’intenzione)
  • disegnare anche uno sfondo , realistico o astratto
  • disegnare e colorare a matita sulla carta da lucido. Il disegno si può anche ripassare nei suoi contorni con pennarello nero sottile
  • mettere il proprio TAG (la propria firma con uno pseudonimo)

_DSC3853  _DSC3834

_DSC3835  _DSC3845

_DSC3843  _DSC3844

 _DSC3846  _DSC3861

_DSC3862  _DSC3864

_DSC3756 _DSC3760

_DSC3868

_DSC3993

_DSC4012

_DSC3991

_DSC4009

_DSC4003  _DSC4001

 _DSC3992 _DSC3994 _DSC3997 _DSC3998

_DSC4000 _DSC4007 _DSC4008 _DSC4010 _DSC4011 _DSC3995

_DSC4006 _DSC4004_DSC4005_DSC4013 _DSC3999_DSC3996

Comments

  1. Favoloso! …Mi aspetto di vedere qualche opera dei tuoi alunni sui muri della mia città ; )
    A presto. Elisa

  2. elisabetta says

    ciao, faccio fatica a trovare i palazzi con i muri vuoti da stampare. Per caso hai un link da suggerirmi? Grazie

    • miriampaternoster says

      Ciao Elisabetta! A dire il vero io ho avuto la fortuna di sfruttare le fotocopie fornite dal museo Mart: come ho scritto nel post abbiamo fatto un laboratorio didattico con loro e mi hanno regalato queste fotocopie. Credo che siano frutto di una paziente ricerca sul web o di foto reali fatte in qualche città…

  3. Ci sono dei lavori molto belli. Mi piacerebbe sapere se i creatori possono essere interessati a creare maglette personalizzate da vendere sul nostro sito http://www.stamparetshirt.com/

    • miriampaternoster says

      Ciao Christian, grazie del messaggio! I ragazzi che hanno fatto i disegni erano in terza media e a settembre cominceranno le superiori… Ho dato un’occhiata al tuo sito e sarebbe interessante fare un lavoro personalizzato da stampare su delle t-shirt con i ragazzi, la fattibilità dipende un po’ dal prezzo, però è una bella idea. Grazie del link, magari lo propongo in terza media. 😉

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.