I ritatti di Modigliani con i pastelli ad olio

 
I ritratti di Modigliani sono così caratteristici che sono persino facili da copiare! Ecco una semplice tecnica con matita, pastelli ad olio e olio per bambini per imitare le opere di questo inconfondibile artista. cominciamo copiando il contorno delle figure con una matita, semplificando al massimo le linee e le forme.
Modigliani’s Works of art
poi coloriamo l’intera superficie con un unico pastello ad olio
 
successivamente coloriamo le forme con altri pastelli ad olio, sovrapponendoli al fondo : possiamo lasciar trasparire il colore di base e possiamo anche mescolare i colori.

 poi applichiamo l’olio per bambini sulla superficie con un pennello, per mescolare ed ammorbidire i colori.

 
 
Alla fine possiamo ripassare le linee di contorno a matita per evidenziare i particolari dei ritratti

 

Comments

  1. love them!

  2. Beautiful! I love how you layered the pastels and added in pencil lines at the end.

  3. Thank you for your comment! nice to meet you!

  4. thaks Rina! Sei italiana? Sei un’insegnante? Piacere di conoscerti!!!Nice to meet you, thank for your comment, the technique is very easy!!!

  5. wow i'd like to try this thanks 🙂

  6. Thanks for sharing! Show me your work when will be ready!! I’m very happy to share it!

  7. Fantastici, poi i lavori dei ragazzi coi pastelli ad olio vengono sempre bellissimi, mi sa proprio che alle seconde li faccio fare, grazie dell'idea!

  8. Ciao Martina!!! Sì, sono anche facili da fare perchè i colori si possono “ pasticciare”, poi con il baby oil si possono mettere a posto eventuali difetti e ammorbidire il segno e alla fine con la matita si dà il tocco finale con un segno incisivo che riprende quello di modigliani. Se li realizzi con le seconde fammeli vedere!! Ciao prof, e sempre buon lavoro! Salutami tutti!

  9. You are such a creative, talented teacher. Thanks so much for sharing your wonderful ideas. I really enjoy all your projects….. Anne

  10. Wow that was unusual. I just wrote an extremely long comment but after I clicked submit my comment didn't appear. Grrrr… well I'm not writing all that over again. Anyways, just wanted to say great blog!Feel free to visit my bloghttp://www.chicagocosmeticdentistry.us/although-losing-weight-is-up-to-you-it-is-helpful-to-have-supportive-people-around-to-give-you-the-motivation-you-need/

  11. I’m sorry for that! Anyways, nice to meet you and your blog! Thank you for your comment!

  12. Miriam, sei proprio brava! Complimenti!

  13. Scusa Mirian, perdona la mia banalissima domanda: ma cosa intendi per olio beby? Quello che si usa per i neonati? E poi, volendo far realizzare i ritratti ai miei alunni per un progetto sul tema Donna che stiamo per lanciare, essendoci a scuola solo vecchi pastelli consumati a cera, secondo te il risultato potrebbe essere lo stesso, che ne dici se prendo i pastelli e li scaldo un po’ prima di farglieli usare? Modalità: mi arrangio come posso!
    Grazie per la tua preziosa risposta.
    A presto e buon lavoro, MUSA ISPIRATRICE!

    • Ciao cara Lisia, come hai intuito tu ho usato l’olio per i neonati della Johnson & Johnson per miscelare e ammorbidire i colori sulla carta. In realtà non so se funziona con i pastelli a cera, dovresti provare, magari per quello funziona meglio una goccia di alcool denaturato che dovrebbe sciogliere un po’ la cera. Fai qualche esperimento col calore, con l’olio o con l’alcool e poi fammi sapere se trovi una nuova tecnica artistica!
      Il tema della donna è perfetto con Modigliani e secondo me anche i tuoi pastelli a cera funzioneranno, buon lavoro e fammi sapere come va 🙂

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.