Esperienze di Espressionismo Astratto

| | , , ,

20magg14_22

Alcuni studenti studenti della classe terza C hanno sperimentato l’effetto liberatorio ed emozionale di una pittura senza regole, gestuale e istintiva, dove l’espressione passa attraverso segni e colori, velocità e azione, gocciolamenti, pennellate materiche, spugnature, graffi e sottrazioni di colore con la massima libertà espressiva nella scelta dei colori e della tecnica. Le opere, ispirate all’Espressionismo Astratto americano, all’Informale e all’Action Painting, sono state eseguite con grande serietà, nell’emozione della creazione libera su grande formato.

Abbiamo realizzato un breve video per mostrare alcune tecniche di pittura che abbiamo usato. Buon divertimento!

https://www.youtube.com/watch?v=oofZQY7G3tc

20magg14_26

20magg14_24

26magg14_36

20magg14_27

20magg14_32

20magg14_25

20magg14_31

20magg14_28

20magg14_30

 

Precedente

Spazio positivo e negativo: sagome a tecnica mista

La mia intervista su Art’esplorando

Successivo

6 commenti su “Esperienze di Espressionismo Astratto”

    • Ciao Mariateresa! Abbiamo usato soprattutto colori a tempera ma c’era anche qualche barattolo di colore acrilico che è stato utilizzato 🙂

      Rispondi
  1. ciao, molto belli i tuoi interventi, mi aiutano molto nel mio lavoro, soprattutto quando affronti nuove tecniche. una domanda; la parte teorica per quest’ultimo lavoro sull’espressionismo astratto l’hai trattata (se lo hai fatto) dopo o prima del lavoro pratico? e come? ciao grazie e complimenti ancora.

    Rispondi
    • Ciao Paolo! Piacere di conoscerti! La parte teorica l’ho affrontata prima della realizzazione pratica, e così per tutti gli argomenti teorici che abbiamo trattato prima in classe. Di solito preparo un power point sull’argomento e faccio una lezione sintetica supportata da molte immagini e video, dove riesco a trovarne. Per esempio ho mostrato i video di Pollock al lavoro e insieme all’espressionismo astratto americano di De Koonig, Kline e Rothko abbiamo visto l’informale italiano di Burri, Vedova e Fontana. Con i ragazzi, dopo la parte teorica, passo all’esperienza pratica, attraverso l’imitazione, la copia, l’elaborazione o l’ispirazione alle opere e agli artisti che abbiamo visto insieme. Insegni anche tu arte? Io sono in Trentino, tu di dove sei? Keep in touch!!

      Rispondi

Rispondi a paolo Annulla risposta