Come in una vetreria a Murano

| | ,

Pensando a qualcosa di decorativo, colorato e trasparente abbiamo pensato ai vetri di Murano, per fare un esercizio sui colori primari e secondari. Dopo aver disegnato delle bottiglie e dei vasi sovrapposti per imitare uno scaffale di una vetreria di Murano, li abbiamo dipinti con i colori primari ad acquerello,sovrapponendoli in alcune zone per ottenere i colori secondari. L’esercizio è simile a quello precedente con le lampadine colorate, abbiamo solo cambiato il soggetto del disegno!
Precedente

Le 7 Meraviglie del mondo antico in un Pop-up!

Caffè… australiano

Successivo

8 commenti su “Come in una vetreria a Murano”

Rispondi a Jen Annulla risposta