Alberi con linee-volume

Con il semplice accostamento di linee parallele riusciamo a dare la sensazione della tridimensionalità. Abbiamo fatto questo esercizio nelle classi di grado 6°, per esercitare la nostra mano nel disegnare linee parallele, e per dimostrare che possiamo rendere il senso della tridimensionalità in un disegno semplicemente usando le linee. Dopo aver disegnato un semplice albero a matita, gli alunni hanno tracciato linee parallele con 4 colori in sequenza ripetuta, concentrandosi sull’andamento delle linee che dovevano essere rette sullo sfondo del disegno, e curve sulle parti che costituivano l’albero.

_DSC0002

_DSC0008

SC0018

SC0020

_DSC0045

6alberi4

6alberi2

6alberi6

6alberi3

6alberi1

6alberi5

6alberi7

 

Comments

  1. Ciao Miriam,
    sono una neo-insegnante di Arte e Immagine.
    Preparando i percorsi per le classi ho trovato moltissimi spunti di riflessione sul tuo sito. Ti voglio (e ti devo) ringraziare per la passione e la condivisione del tuo impegno e creatività. In particolar modo ci tengo a raccontarti che dopo aver visto questa esperienza dell’albero con linee-volume, ho deciso io stessa di realizzarlo stupendomi come una ragazzina del risultato.
    Ho così proposto alle classi seconde (in un contesto di recupero e rafforzamento dei concetti di base) una rivisitazione di questa tua idea; ho raccolto grande curiosità, partecipazione ed entusiasmo, condivise dall’intero gruppo classe.
    Per me una gran soddisfazione raccogliere questo primo risultato.
    Grazie

    • miriampaternoster says:

      Ciao Valeria! Felicissima di conoscerti! Grazie per il tuo commento, condivido il senso di meraviglia che mi coglie ogni tanto di fronte ai lavori dei ragazzi: a volte penso un lavoro da fare in classe e mi ritrovo scettica e dubbiosa ancora prima di cominciare ( ce la faranno? capiranno come si fa? riuscirò a spiegare loro come fare? Sarà troppo difficile per loro??). Poi di fronte ai lavori finiti mi riempio di meraviglia per quello che sono in grado di fare mi stupisco della loro creatività, inventiva, espressività, abilità e talento. Cosa hai fatto con le seconde? Anche io sono sempre in cerca di idee nuove ! 🙂

      • Miriam, dopo aver valutato il percorso iniziato l’anno precedente (non con me) con le seconde ho deciso di “rafforzare” velocemente i fondamenti (punto, linea, superficie, struttura, ecc.). Attualmente sto facendo studiare la simmetria radiale prendendo spunto dall’idea di una torta alla frutta (struttura, composizione, osservazione della realtà e tecnica a matite colorate). Spero che disporre e colorare in modo realistico/artistico arance, kiwi e fragole non faccia passare l’appetito!

Speak Your Mind

*