Una vetrata “gotica” di carta velina

Ispirandosi alle vetrate colorate delle chiese gotiche mio figlio Paolo ha creato questa piccola opera  che rappresenta un episodio della vita di S. David, che qui in Galles è il Santo Patrono. Prima ha disegnato una scena con linee semplici e stilizzate, e successivamente ha allargato lo spessore di ogni linea fino ad 1 centimetro di larghezza. Dopo aver riportato il disegno su cartoncino nero con la carta carbone ha ritagliato gli spazi vuoti con un taglierino.

La fase successiva è stata quella di incollare la carta velina colorata negli spazi vuoti.

Comments

  1. Brilliant job!

  2. Bellissimo e molto medievale, lo farò con mia figlia!

  3. si può fare sempre lo stesso commento? Meraviglioso!

  4. Thanks Renée!

  5. Grazie Palmy, bisogna stare solo un po’ attenti con il taglierino! a presto!

  6. Bellissimo e originale!

  7. Absolutely wonderful! I've been wanting to do this, but am nervous about using an xacto knife with certain students. What grade did this? It looks like you had one student only. Seriously, I love the subject, colors, everything!

  8. Yes, This is my son's work, but have a look on this post, I've done with 8 student 11-12 years old… they must be very responsible, of course!http://arteascuola-miriampaternoster.blogspot.co.uk/2011/02/le-vetrate-di-carta.html (sorry the post is in Italian language.. but the process is the same)

Trackbacks

  1. […] Un esempio classico: vetrata gotica in carta velina (Fonte) […]

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.