Come tessuti al microscopio: esercizi di chiaroscuro

Per far comprendere gli effetti del chiaroscuro è molto efficace lavorare sulla percezione della profondità. Una superfice piatta con il chiaroscuro appare magicamente tridimensionale, e il nostro sguardo procede per strati, inoltrandosi nelle profondità dell’immagine. Questa “magia” è possibile quando comprendiamo come e dove applicare il chiaroscuro nei nostri disegni. Per realizzare questo … [Read more...]

4 modi di disegnare con i PUNTI

Nelle classi prime abbiamo sperimentato che si possono creare immagini molto espressive usando l'elemento più piccolo e quasi più insignificante del linguaggio visivo: il punto. In quanti modi possiamo usare questo semplice segno? Ecco qui i 4 modi che abbiamo sperimentato: si possono creare delle LINEE allineando i punti si possono creare delle FORME accostando i punti in modo … [Read more...]

Natura morta su sfondo astratto

Per cominciare a comprendere la natura della luce e dell'ombra abbiamo disegnato le sfumature a matita su un gruppo di oggetti, una cosiddetta "natura morta" con chiaroscuro. Alcuni studenti del secondo anno hanno sperimentato anche il chiaroscuro a tratteggio, dimostrando una certa abilità! Lo sfondo è stato decorato a pennarello, con un disegno astratto dove ognuno si è espresso liberamente. … [Read more...]

Vasi dalle strane forme

Vasi e bottiglie dalle forme più stravaganti sono stati inventati dagli studenti di seconda media in un interessante esercizio di simmetria. Partendo da una linea verticale che è il nostro asse di simmetria, abbiamo disegnato due ellissi, uno in alto e uno in basso, che sono la bocca e il fondo del nostro vaso. Poi abbiamo unito unito l'ellisse superiore a quello inferiore, con una linea curva o … [Read more...]

Tanti tubi!

Con questo semplice disegno abbiamo messo in pratica il chiaroscuro, la teoria delle ombre, e la rappresentazione dello spazio nelle classi seconde. I tubi vengono disegnati con un righello sul foglio da disegno, vengono sovrapposti 4 livelli di tubi, alcuni con giunti di connessione sugli angoli. Dopo aver tracciato le linee con una pennarello nero, abbiamo colorato i tubi con i pastelli ad olio, … [Read more...]

Disegnare un volto: foglio di lavoro e cinque proposte

Ho pensato di creare questo foglio di lavoro per gli studenti che vogliono disegnare un volto senza dover preparare lo schema con le proporzioni, per lasciare spazio all'interpretazione del viso, dell'acconciatura, del make up, dei colori e dello sfondo. Insieme al foglio di lavoro vi propongo infatti alcune variazioni per creare ed interpretare la figura secondo tecniche e finalità … [Read more...]

Un post per te : i segnalibri colorati

La Prof.ssa Maria Luisa Marchio con i ragazzi della Scuola Media Paisiello di Cinisello Balsamo (MI), ci propongono dei bellissimi segnalibri decorati con le matite colorate. Una semplice attività dal risultato molto efficace, soprattutto se si vuol far sperimentare agli studenti la sfumatura colorata e le sue varianti con le matite colorate. Ecco come Maria Luisa ci descrive il lavoro fatto in … [Read more...]

Bottiglie a righe: 3 fogli di lavoro

Buy now Tre fogli di lavoro con bottiglie e vasi di varie dimensioni da decorare. Le immagini si possono utilizzare in molti modi: Ecco quattro proposte diverse con lo stesso soggetto, dalle quali si possono ricavare molte altre idee. Gli argomenti che si possono trattare riguardano la natura morta, la disposizione delle forme nello spazio , il chiaroscuro, la teoria delle ombre con le ombre … [Read more...]

Tanti tipi di chiaroscuro creano una parola

Per sperimentare i vari modi di creare il chiaroscuro abbiamo usato ombreggiato lo sfondo di una parola di tre lettere. Lo spazio positivo (le parole) è occupato dalle lettere bianche, mentre lo spazio negativo (lo sfondo) è riempito a matita con diversi tipi di sfumature: a pressione, a tratteggio incrociato e a sovrapposizione di segni casuali. Per "scrivere" le brevi parole abbiamo usato dello … [Read more...]

Intrecci di nastri e zentangle

Per cominciare a spiegare il chiaroscuro e l'effetto tridimensionale che esso può dare ad un disegno, abbiamo lavorato sull'intreccio di "nastri" ondeggianti e perpendicolari tra di loro. In ogni incrocio abbiamo disegnato delle ombre, pensando bene a quale nastro passava "sotto" e quale stava "sopra". Gli spazi tra i nastri intrecciati sono disegnati con zentangle (per vedere altri lavori con … [Read more...]