Pastelli ad olio: tante idee per una sfera

Quanti oggetti sferici ci circondano? Per questo lavoro, da realizzare interamente con i pastelli ad olio, ho chiesto agli studenti di trovare l’immagine di un oggetto sferico e di copiarlo. In questo esercizio che ho chiamato “Oil Pastel Drawing Challenge” ho dato tre vincoli: il primo di scegliere un oggetto sferico con effetti tridimensionali come luci, ombre e riflessi, il secondo di usare almeno due tecniche tra quelle sperimentate sul foglio di lavoro che vedete sotto, e il terzo di riempire tutto il foglio con colori, decorazioni o sfondi vari.

L’idea è di una collega americana del Missouri, Jessica Hamilton, che seguo abitualmente per le sue idee innovative e originali. Qui trovate il profilo Instagram di Jessica Hamilton e la sua pagina del sito Teachers Pay Teachers Mrs Hamilton’s ART Class dove trovate tutte le sue proposte.

Qui sotto il foglio di lavoro che ho usato in classe per sperimentare vari tipi di tecniche con i pastelli ad olio: fusione di due colori con pressione leggera o pesante, mescolanza di colori con scarabocchi, mescolanza da chiaro a scuro, tecnica a graffito (ottenuta sovrapponendo due strati di colori diversi e graffiando il secondo strato) e tecnica punteggiata (il foglio è in inglese perchè faccio alcune lezioni in Clil).

Ogni studente ha portato in classe, stampata o scaricata sul suo cellulare, l’immagine di un oggetto sferico e l’ha copiata, a volte inventando uno sfondo e cercando di usare più tecniche.

I lavori finiti!

Comments

  1. Complimenti per l’attività 😄come si fissano i pastelli ad olio? Vernice fissativa, lacca per capelli o qualche altro consiglio economico?

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.