Esercizi di chiaroscuro a colori

Per sperimentare i vari modi di creare il chiaroscuro abbiamo usato ombreggiato lo sfondo di una parola di tre lettere. Lo spazio positivo (le parole) è occupato dalle lettere bianche, mentre lo spazio negativo (lo sfondo) è riempito con diversi tipi di sfumature: a pressione, a tratteggio incrociato e a sovrapposizione di segni casuali. Questo esercizio è già stato proposto in un precedente post, ma questa volta abbiamo pensato di realizzare una variante del lavoro a colori. I vari tipi di chiaroscuro sono disegnati con le varie tecniche usando sia matita che colori.

Per “scrivere” le brevi parole abbiamo usato dello scotch di carta, in modo da creare gli spazi da ombreggiare. Una volta finito il chiaroscuro si toglie delicatamente lo scotch e le nostre parole bianche appaiono dallo sfondo colorato.

Comments

  1. Annalisa Bogo says

    Molto bello

  2. Ottima pratica che solitamente conosciamo soltanto in monocromo 🙂

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.