Paesaggio a tecnica mista


Lavorando a coppie gli studenti di prima media hanno creato questi paesaggi a tecnica mista.

Per prima cosa ogni studente ha preparato un foglio con varie strisce colorate: il foglio da disegno è stato suddiviso in 5 colonne larghe 5 cm e una piccola colonna di 3 cm. Ogni colonna è stata dipinta ad acquerello in modo libero, con pennellate e sfumature  per creare varietà nei colori. Le strisce sono di colore verde chiaro per il prato, verde scuro per la collina, grigio per la prima montagna, azzurro/blu per la seconda montagna e rosso/arancio e giallo per il cielo. L’ultima striscia più sottile è di colore marrone/nero e servirà per gli alberi.

In un nuovo foglio ogni coppia di studenti disegna un semplice paesaggio con la matita, creando le varie aree del paesaggio: prato, collina, montagne e cielo.

Successivamente le strisce colorate vengono strappate a pezzettini con le mani e incollate sul paesaggio a creare le varie parti del paesaggio. Gli studenti in coppia mescolano i rispettivi pezzi colorati in modo da creare una texture varia e cangiante. L’ultima striscia scura non va strappata perché servirà per creare l’albero.

Una volta finito il collage con i pastelli ad olio si disegnano i contorni delle zone colorate e si tracciano dei segni su ogni area, piccole linee per il prato, linee spezzate per le rocce, linee ondulate per il cielo e linee verticali per la corteccia degli alberi.

Per creare gli alberi la striscia scura viene tagliata per lungo fino a metà della sua lunghezza, in questo modo si creano i primi due grossi rami che vengono piegati e divaricati leggermente. Ogni ramo viene poi tagliato per lungo fino a metà, piegato e divaricato. Si procede così per tre, quattro volte e si crea l’alberello. I due alberi creati dalla coppia di studenti vengono infine incollati sopra il prato del paesaggio.

Per dare un tocco di rifinitura una volta incollati tutti i pezzi, si passa una vernice all’acqua su tutto il lavoro; questo conferirà lucentezza e rigidità al nostro paesaggio a tecnica mista.

Comments

  1. Progetto meraviglioso! Sono una tecnica di ludoteca, appena possibile proverò a proporlo ai bambini…I miei sono della Materna quindi dovrò semplificato un po’ credo. Bravi e grazie per lo spunto!
    Silvia

    • Ciao Silvia, grazie del commento! Penso che i bambini di tutte le età si possono divertire con questo lavoro: lavorano a coppie, non bisogna avere abilità particolari e si può giocare con i colori (anche pasticciando!) . Penso che farai un ottimo lavoro con i bambini della materna! Hai un sito dove proponi le tue attività? mi piacerebbe vedere cosa fai 🙂

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.