Artist Trading Cards 2018 dall’Italia

Ecco alcune tra le Artist Trading Cards realizzate da studenti italiani di varie età, che sono partite per gli USA e da lì sono state rispedite  in tutto il mondo, grazie all’Artist Trading Card Global Swap del 2018, organizzato come sempre dalla nostra straordinaria amica e insegnante Nic Hahn. In questi giorni gli insegnanti partecipanti stanno ricevendo cards da tutto il mondo per un proficuo scambio di arte, idee e culture.  Qui sotto trovate alcuni tra gli insegnanti e le scuole italiane partecipanti, grazie a tutti per l’entusiasmo, il lavoro e la passione che avete messo nella realizzazione di queste piccole opere d’arte.

ANDREA GRECO (con LUISELLA BRAMANI, DAYANA CARACCIOLI, EMANUELA NESSI, ELISA CLAIRE ROSCIO, LINDA WOLTER)
SCUOLA PRIMARIA DON CARLO SAN MARTINO, MONTANO LUCINO (COMO)
Le classi della scuola primaria (dalla prima alla quinta) si sono riunite per riflettere sul tema dei Diritti dell’Infanzia. Dopo la visione di alcuni video dell’Unicef sul tema, abbiamo ragionato su quattro diritti fondamentali: il diritto al nome e all’identità, il diritto ad avere una famiglia, il diritto all’istruzione, il diritto al gioco. I bambini sono stati poi divisi in gruppi eterogenei ed è stato assegnato a ciascun gruppo uno dei quattro diritti. A quel punto ciascun gruppo ha scelto fra vari oggetti tridimensionali quelli più idonei a rappresentare simbolicamente il diritto (cuoricini in legno, casette in legno, lettere in plastica, palloncini, piccoli giochi, materiale scolastico, etc). Attraverso delle fotocopie di questi oggetti abbiamo ottenuto delle immagini bidimensionali in bianco e nero che successivamente sono state rielaborate attraverso matite colorate, pennarelli, pastelli a cera e incollate sulle card.

     

 

ANNA BAROLI, scuola media Riva 1 – Trento (età 12 e 13 anni).
Per realizzare le nostre Trading Cards ci siamo ispirati al gioco Méli-Mélo. Abbiamo disegnato figure umane e animali e una volta realizzati gli alunni hanno tagliato la card in tre parti (testa corpo piedi). Poi hanno scelto di tenere una parte per sé, mentre le restanti sono state distribuite ai compagni. La fase conclusiva è stata ricomporre la figura per intero incollando su un supporto le parti provenienti da alunni diversi. La tecnica usata è mista, colori a matita, pennarelli e collage.

CRISTINA CANAUZ Istituto Comprensivo Bontempi – Agrate B.za (MB), Classi 3 A-C-F scuola media (età 12-13). Le carte sono ispirate all’Optical Art, alle celebri opere di M.C.Escher, V. Vasarely; ogni alunno ha rielaborato la propria “optical card” partendo dalle forme geometriche più conosciute.
Scuola Primaria Agrate – Omate (età 10-11). Le 5 classi quinte hanno ragionato sull’importanza di una buona alimentazione, sulla varietà di verdura e frutta fresca che tutti i giorni possono mangiare e di come far conoscere questa cultura culinaria ad altri bambini. Ogni classe ha elaborato le proprie carte con tecnica a piacere tra pastelli colorati, tempera e collage. Tutti hanno anche potuto realizzare una carta a tema libero.

 

ELISA SANTAMBROGIO  Istituto Comprensivo Tommaso Grossi Rho- Mi. (13 anni)
Gli studenti di terza A hanno scelto una frase di un rapper italiano e l’hanno rappresentata con disegni, collage  di immagini e testo.
Gli studenti di terza B hanno realizzato l’autoritratto in stile Manga, utilizzando chine colorate, acquerelli, matite o pennarelli.
Gli studenti di terza C hanno invece creato i francobolli della Belle Epoque, ognuno ha scelto la tecnica preferita.

  

 

GIUSY CAROLFI Liceo scientifico Novello di Codogno LO


GRAZIA PAGETTA scuola Superiore Isis Livatino di Napoli (età 14 anni)
quest’anno le nostre Artist Trading Cards sono molto varie …alcune un po’ pittoriche, ispirate a Mondrian e soprattutto all’arte Aborigena, altre sono state realizzate con il collage inventando paesaggi coloratissimi, frutta di stagione e riflessioni poetiche

 

LAURA COCINA – MARIAGRAZIA PITRE’. Scuola media Nino Martoglio, Belpasso – Catania (età 11-12-13 anni);
Le nostre Cards sono ispirate in parte al territorio etneo. Belpasso è un piccolo paese situato alle pendici del vulcano Etna, i nostri alunni hanno rappresentato alcuni scorci del paese in cui risiedono, altri il vulcano stesso spesso in eruzione, altri ancora la flora che caratterizza questi luoghi, come il Fico d’India. Invece altri alunni hanno preferito lavorare su temi scelti da loro stessi. La tecnica esecutiva era libera.

 

LETIZIA MANZONE – I.C. Via Mar Rosso – scuola primaria classe V A (Roma) (età 10 anni)
Le nostre ATC sono a tema libero. Ogni bambino si è espresso liberamente e ha creato un messaggio iconografico pensando a chi l’avrebbe ricevuto. Tutti hanno collaborato impegnandosi al massimo.

 
MIRIAM PATERNOSTER  scuola media di Mezzolombardo -TN (età 13 anni):
le nostre Artist Trading Cards sono ispirate ai Selfie, ogni studente ha rielaborato le due metà del proprio autoritratto in forma di selfie, incollandolo su uno sfondo astratto e aggiungendo decorazioni e scritte personalizzate.”

 

MONICA TERRAROLI IC GHEDI Scuola Secondaria di I grado Caduti di Piazza Loggia GHEDI (BS) (età 13 anni).
Per la realizzazione delle nostre ATC ci siamo ispirati alla tecnica artistica del caviardage, conosciuta anche come Found Poetry. Gli studenti sono partiti dalla lettura di testi poetici contemporanei alla ricerca di parole o frasi particolarmente significative ed evocative che collegate tra loro potessero dare vita ad un nuovo ed originale componimento poetico. Succesivamente attraverso l’utilizzo di svariate tecniche espressive (matite, collage, pittura, acquarello, ecc.) gli studenti hanno realizzato le loro ATC che attraverso parole, segni e colori hanno dato voce alle loro emozioni.

 

ORNELLA BALLARA I.C. “Rita Levi-Montalcini” Iseo (Bs)- eta’ 11 e 13 anni.
Alla realizzazione delle nostre cards hanno partecipato una classe prima e 4 terze. La 1A  si è ispirata alla rappresentazione di immagini presenti sui loro diari, con una punta di rielaborazione personale. Le classi 3A-C-D, al ritorno di un interessante viaggio d’istruzione a Roma, hanno dato omaggio alle foto fatte, per rappresentare la nostra “meravigliosa Italia” attraverso i monumenti visitati. La 3B invece, si è cimentata nella caricatura di personaggi famosi. Per tutti è stata un’esperienza entusiasmante.

 

PAOLA POLITI, IC Matteotti-Cirillo Grumo Nevano -Na-(età 13 anni)
Per le ATC ci siamo ispirati ai sentimenti e alle emozioni suscitate da brani musicali e libri,ascoltati o letti, particolarmente cari.

SIMONA COFANO I.C. Veglie Polo 1 “Peppino Impastato” Veglie (LE) (età 12 anni)
Le nostre Artist Trading Cards sono molto semplicemente intitolate “Cartoline dal Salento” ed ogni alunno ha rappresentato una peculiarità della nostra terra: paesaggistica, architettonica, culinaria etc. prevalentemente con tecnica di pastelli, ma anche tecniche miste.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Comments

  1. Grazie Miriam! E complimenti a tutti… Una card più bella dell’altra ;))

  2. Antonia Giovannelli says:

    Buongiorno Miriam, come fare per iscriversi al concorso “artist trading cards” del 2019? Sono interessata a far partecipare i miei ragazzi e vorrei saperne di più. Grazie! Antonia Giovannelli

  3. Carmen Bolea says:

    Buon giorno, Miriam… Non si potrebbe pensare di organizzare un cards trading tutto italiano?

    • buongiorno Carmen, sì, è un’idea di cui abbiamo parlato con vari colleghi. In realtà è un lavoro immane di collegamento, divulgazione sui social, informazione e coordinamento tra insegnanti, accettazione dei pacchi a un indirizzo scolastico, smistamento delle cards, “rimescolamento” delle stesse e rispedizione nei rispettivi indirizzi che la nostra collega in US fa molto bene. In Italia non ho trovato nessuno che si accolli seriamente tutto il lavoro da fare, così propongo questo scambio a livello più globale e io faccio la parte di collegamento, divulgazione e informazione per far conoscere il progetto in Italia. Se qualche insegnante vuole proporre di aprire il progetto in Italia si può fare per l’anno prossimo.

  4. Buonasera Miriam, sono una prof. di arte e immagine mi piacerebbe tantissimo partecipare con i miei ragazzi a questo concorso. Non ho capito in che modo fare, mi aiuti per piacere. Grazie. Margherita
    .

  5. Cara Miriam, ho bisogno di aiuto come faccio ad iscrivermi al concorso.
    Grazie.
    Margherita

  6. Buonasera Miriam, volevo dirti che mi sono iscritta ad art trading card 2019. Se é possibile vorrei un aiuto o dei consigli su come lavorare con i ragazzi, poiché i video sono in inglese. Ho comunque chiesto aiuto alla collega di lingua ma se fosse possibile avere altre indicazioni o pagine già tradotte in Italiano mi farebbe molto piacere. Le prime pagine che devo compilare per la spedizione se c’è la disponibilità di averle in Italiano guadagnerei del tempo. Grazie!

    • Non ho le pagine tradotte in italiano ma comunque quello il tema è libero come vedi dagli articoli che ho pubblicato, e le misure sono quelle di una carta da poker.
      le strisce che trovi denominate “wrap” sono da ritagliare e compilare con i dati della scuola e qualche curiosità del posto dove è la scuola, poi fai delle fotocopie e avvolgi pacchetti di 10 carte in queste strisce compilate. 😉

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.