Silhouettes di sedie per evocazioni poetiche

CONCERTO PRIVATO
Con alcuni studenti abbiamo scelto alcune forme di sedie differenti da ritagliare, allo scopo di creare piccole composizioni. I ragazzi hanno cercato di dare un titolo evocativo ad ogni composizione, sovrapponendo le sedie a diversi sfondi. Le didascalie suggestive aggiungono significato alle immagini che diventano esse stesse piccole poesie .
UNA NINNA NANNA

 

INCOMPRENSIONI
LEGGENDO UN LIBRO…
CHIACCHIERATA TRA VECCHI AMICI
PENSIERI SOLITARI
SPANISH CRADLE-SONG

Comments

  1. uauu… Pura Poesia! Ed è "solo" carta!?

  2. Ciao Elisa! Le sagome sono ritagliate da spartiti musicali o da libri, e poi sono incollate su supporti diversi, pagine di vecchi libri, disegni, cartoncini, pagine scritte… puro divertimento che diventa poesia 🙂

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.